La Borsa di New York ha chiuso la seduta in rialzo grazie alle aspettative sul buon esito delle trattative tra Usa e Cina. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,39%, l'S&P 500 lo 0,41% e il Nasdaq Composite lo 0,87%. Per Wall Street si tratta della quarta seduta positiva consecutiva.In serata sono stati resi noti i verbali dell'ultima riunione di politica monetaria della Fed, quella che ha deciso il quarto rialzo dei tassi del 2018. Alcuni esponenti della banca centrale hanno prospettato di lasciare il costo del denaro invariato a dicembre.
Sugli scudi il comparto tecnologico con Apple (+1,7%) e Microsoft (+1,43%).
Tra i titoli in evidenza Lennar +7,93%. Il costruttore di case ha chiuso il quarto trimestre con un utile per azione adjusted superiore alle attese (1,96 dollari contro 1,93 dollari del consensus).
Chevron +1,33%. Il petrolio (Wti) è tornato sopra i 50 dollari al barile (+5,18% a 52,36 dollari al barile).
Mastercard +1,8%. Ubs ha alzato il rating sul titolo del colosso delle carte di credito a buy da neutral.
Micron Technology +5,04% grazie all'upgrade di Bernstein. Il broker ha migliorato il giudizio sul titolo del gruppo dei semiconduttori a outperform.
Constellation Brands -12,45%. Il proprietario del marchio Corona ha rivisto al ribasso la stima di utile per azione adjusted per l'esercizio in corso a 9,20-9,30 dollari da 9,60-9,75 dollari della precedente guidance.
Nike +0,1%. Hsbc ha migliorato la raccomandazione sul titolo del gruppo dell'abbigliamento sportivo a buy da hold.
Chesapeake Energy +12,24%. Il gruppo energetico ha fornito indicazioni sulla produzione del quarto trimestre migliori rispetto alle attese.

(RV - www.ftaonline.com)