La Borsa di New York ha chiuso la seduta in leggero rialzo. L'S&P 500 ha guadagnato lo 0,17% e il Nasdaq Composite lo 0,11%. Invariato il Dow Jones. I tre indici hanno aggiornato i record storici intraday. Il numero uno della Fed, Jerome Powell, in una audizione alla Camera ha definito l'economia Usa "resiliente" e gli attuali tassi di interesse "adatti" a favorire la crescita. Powell ha poi sottolineato la potenziale minaccia del coronavirus.
Tra i titoli in evidenza AutoNation +6,33%. Il rivenditore di auto ha pubblicato una trimestrale superiore alle attese. Nel quarto trimestre l'utile per azione adjusted si è attestato a 1,31 dollari su ricavi per 5,55 miliardi. Gli analisti avevano previsto un Eps a 1,14 dollari su ricavi per 5,53 miliardi.
Goodyear Tire & Rubber Company -12,36%. Il produttore di pneumatici ha registrato nel quarto trimestre un utile per azione adjusted pari a 0,19 dollari, ampiamente sotto ai 52 centesimi del consensus. Peggio del previsto anche i ricavi a 3,7 miliardi (consensus 3,9 miliardi).
Facebook -2,76%. Pivotal ha tagliato il rating sul titolo del social network a "sell" da "hold".
Callaway Golf Company -8,5%. Il produttore di attrezzature per il golf ha comunicato risultati per il quarto trimestre segnati da perdite nette in crescita da 28,5 milioni, pari a 30 centesimi per azione, a 29,2 milioni, e 31 centesimi. Su base rettificata il rosso è calato da 32 a 26 centesimi per azione, sopra però ai 24 centesimi del consensus di FactSet. I ricavi sono aumentati da 181 a 312 milioni di dollari, in questo caso sopra ai 305 milioni attesi dagli analisti. Callaway ha sottolineato di attendersi un significativo impatto sul suo business in Asia dall'epidemia di coronavirus.