La Borsa di New York ha chiuso l'ultima seduta della settimana, condizionata dalle nuove tensioni Usa-Cina, senza grandi variazioni. L'S&P 500 ha guadagnato lo 0,24% e il Nasdaq Composite lo 0,43%. Poco sotto la parità il Dow Jones (-0,04%). L'indice delle 500 aziende a maggiore capitalizzazione e quello ad alto contenuto tecnologico hanno beneficiato del buon andamento delle utility, del comparto biotech e telecom
Tra i titoli in evidenza Deere & Company -1,43%. Il produttore di macchie agricole e per costruzioni ha chiuso il secondo trimestre dell'esercizio fiscale 2019/2020 con un utile netto in calo del 41% su anno a 666 milioni di dollari. I ricavi sono diminuiti del 18% a 9,253 miliardi di dollari. Per l'intero esercizio Deere stima profitti netti compresi tra 1,6 e 2,0 miliardi di dollari.
Foot Locker -8,44%. Il rivenditore di abbigliamento sportivo ha annunciato risultati trimestrali segnati da una perdita per azione di 0,93 dollari contro l'utile di 1,52 dollari dello stesso periodo di un anno prima. Gli analisti avevano previsto un rosso di 0,25 dollari. Sospeso il dividendo trimestrale.
Alibaba -6,13%. Il colosso e-commerce cinese ha fornito un outlook deludente.
Hewlett Packard Enterprise -11,49%. Il gruppo dei servizi alle imprese ha comunicato risultati relativi al secondo trimestre dell'esercizio 2020 segnati da un rosso di 821 milioni di dollari, pari a 64 centesimi per azione. Performance condizionata da aggravi per 865 milioni, al cui netto l'eps rettificato si è attestato a 22 centesimi, comunque in deciso calo rispetto ai 42 centesimi di un anno prima. I ricavi sono scesi del 16% annuo a 6,01 miliardi di dollari. Il consensus di FactSet era invece per 30 centesimi e 6,33 miliardi rispettivamente. "Il lockdown globale da febbraio ha influenzato in modo significativo la nostra performance finanziaria nel secondo trimestre", ha dichiarato il chief executive Antonio Neri, che ha parallelamente annunciato un piano triennale di taglio dei costi da 1 miliardo di dollari.
Nell'arco della settimana il Dow Jones ha guadagnato il 3,29%, l'S&P 500 il 3,2% e il Nasdaq Composite il 3,44%.

(RV - www.ftaonline.com)