Le principali Borse europee hanno aperto l'ultima seduta della settimana in leggero calo. L'indice Stoxx 600 cede lo 0,2%, il Dax30 di Francoforte lo 0,2%, il Cac40 di Parigi lo 0,1% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,1%. Poco sopra la parità il Ftse100 di Londra (+0,1%). Mentre si attende l'avvio della tornata di trimestrali a stelle e strisce (apripista big del credito come Jp Morgan Chase e Wells Fargo che comunicheranno i risultati in giornata), il timore sul rallentamento dell'economia globale mette in secondo piano positive indicazioni in arrivo dai dati macroeconomici Usa.
Tra i titoli in evidenza Eutelsat Communications +5%. Berenberg ha alzato il rating sul titolo dell'operatore satellitare a "buy" da "hold".
Danone +0,5%. Il colosso alimentare ha annunciato la vendita del marchio di prodotti bio Earthbound Farm a Taylor Farms. Non sono stati resi noti i dettagli finanziari dell'operazione. Secondo Bloomberg, la cifra potrebbe essere vicina ai 500 milioni di dollari.
Casino Guichard Perrachon +0,7%. Il retailer francese ha siglato accordi per la cessione di due ipermercati e due supermercati in perdita per un valore di 24 milioni di euro. Nel 2018 le quattro strutture hanno generato un giro d'affari complessivo di 42 milioni di euro con una perdita operativa di 1,5 milioni.
Sul fronte macroeconomico in Germania l'Ufficio di Statistica Destatis ha comunicato che l'Indice dei Prezzi all'Ingrosso (Wholesale Price Index) nel mese di marzo è aumentato dell'1,8% rispetto a un anno fa dal +1,6% della lettura precedente e dal +1,1% di gennaio. Su base mensile il WPI è cresciuto dello 0,3% pari alla lettura di febbraio.
Il petrolio (Brent) passa di mano a 71,04 dollari al barile (+0,30%).