Le principali Borse europee hanno avviato l'ottava in calo sui timori legati all'escalation nella guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti. L'indice Stoxx 600 perde lo 0,4%, il Dax30 di Francoforte lo 0,1%, il Cac40 di Parigi lo 0,1% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,4%. Fermo per festività il Ftse100 di Londra.Tra i titoli più esposti ai dazi quelli del settore tecnologico.
Male anche i titoli immobiliari dopo la pubblicazione di un rapporto dell'amministrazione di Berlino in cui si intende pianificare dei limiti agli affitti. Sullo Xetra Deutsche Wohnen cede il 2,6%, mentre Vonovia l'1,3%.
Credit Suisse (-0,80%) intende investire centinaia di milioni di franchi svizzeri in servizi digitali entro la fine del 2021, affermando di non aver più bisogno di una rete di filiali sul territorio nazionale.
Sul fronte macroeconomico gli investitori restano in attesa dell'indice Ifo di agosto della Germania atteso per le 10:00

(CC - www.ftaonline.com)