Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in rialzo. L'indice Stoxx 600 guadagna lo 0,4%, il Dax30 di Francoforte lo 0,6%, il Cac40 di Parigi lo 0,6%, il Ftse100 di Londra lo 0,7% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,8%. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, il prossimo 15 agosto rappresentanti di Washington e Pechino dovrebbero incontrarsi per fare il punto sugli accordi commerciali.
Tra i titoli in evidenza Allianz +0,1%. Il colosso assicurativo ha comunicato per il secondo trimestre il crollo dei profitti netti di quasi il 29% annuo a 1,53 miliardi di euro, sopra però agli 1,48 miliardi del consensus di Reuters. Nei tre mesi allo scorso 30 giugno il gruppo tedesco ha registrato una contrazione dell'utile operativo da 3,16 a 2,57 miliardi di euro, a fronte di ricavi scesi da 33,2 a 30,9 miliardi. Allianz non ha fornito un aggiornamento della guidance per l'intero esercizio (a causa del perdurare delle incertezze legate all'epidemia di coronavirus).
BMW -3%. Il gruppo automobilistico ha chiuso il secondo trimestre con una perdita operativa di 666 milioni di euro contro l'utile di 2,2 miliardi dello stesso periodo di un anno prima.
Commerzbank +3,5%. Il gruppo bancario tedesco ha comunicato risultati per il secondo trimestre 2020 segnati da profitti netti in declino del 21% a 220 milioni di euro. Performance condizionata dalla decisa crescita degli accantonamenti (da 178 a 469 milioni di euro), che ha messo in secondo piano il progresso del 6,8% dei ricavi, attestatisi a 2,27 miliardi. Commerz, che prevede accantonamenti compresi tra 1,3 e 1,5 miliardi per l'intero esercizio, ha dichiarato di attendersi un 2020 chiuso in perdita.
Technicolor +2%. Il gruppo delle tecnologie video ha lanciato un aumento di capitale di circa 330 milioni di euro. Saranno emesse 43 nuove azioni ogni 6 in circolazione al prezzo di 2,98 euro per azione.

(RV - www.ftaonline.com)