Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in rialzo. L'indice Stoxx 600 guadagna lo 0,2%, il Dax30 di Francoforte lo 0,3%, il Cac40 di Parigi lo 0,3%, il Ftse100 di Londra lo 0,2% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,6%.
I mercati sono sostenuti ancora dall'annuncio dei positivi risultati del vaccino contro il Covid-19 di Pfizer.
Tra i titoli in evidenza Abn Amro Groep -3,5%. Il gruppo bancario olandese ha comunicato per il terzo trimestre il crollo dei profitti netti del 46% annuo a 301 milioni di euro. L'istituto è ancora significativamente condizionato dagli accantonamenti sui prestiti a rischio (cresciuti a causa della crisi del Covid-19).
Continental -1%. Il produttore di pneumatici e di componenti per auto ha avvertito che costi di ristrutturazione legati al piano di trasformazione 2029 avranno un impatto sui risultati del quarto trimestre.
Leoni -2%. Il produttore di fili e cavi elettrici e sistemi di cablaggio per l'automotive e altri settori ha chiuso il terzo trimestre con una perdita netta di 52 milioni di euro. I ricavi sono calati a 1,06 miliardi da 1,16 miliardi dello stesso periodo di un anno prima.
E.On +1%. La megautility tedesca ha registrato nel terzo trimestre un utile rettificato di 139 milioni, a fronte del balzo del 76% annuo dei ricavi a 12,81 miliardi. Confermata la guidance per l'intero esercizio (anche in termini di dividendi).

(RV - www.ftaonline.com)