Il chief executive Albert Bourla vende azioni Pfizer per 5,56 milioni di dollari nel giorno dell'update sul vaccino sviluppato dalla big pharma newyorkese insieme alla tedesca BioNTech. La tempistica non è delle migliori ma, secondo quanto comunicato dalla stessa Pfizer, la vendita era stata autorizzata da Bourla lo scorso 19 agosto, al raggiungimento di un determinato prezzo per l'azione. Prezzo che è stato raggiunto proprio in scia al rally legato alla notizia che il vaccino di Pfizer ha finora dimostrato un'efficacia superiore al 90% nei test di Fase 3. Pfizer ha chiuso in declino dello 0,47% mercoledì a Wall Street.

(RR - www.ftaonline.com)