Nuovo tentativo infruttuoso in settimana di superare le resistenze a 4,80 euro circa da parte di BPER Banca. Una vittoria su questi ostacoli permetterebbe al titolo di riprendere il rialzo partito a fine maggio in direzione del massimo primaverile a 5,1640. In caso di flessioni monitorare attentamente la tenuta di 4,50: l'eventuale violazione anticiperebbe un affondo sui 4,25/4,30 almeno.

(SF - www.ftaonline.com)