Gli strategist di Unicredit in una nota diffusa oggi hanno focalizzato la loro attenzione sul nuovo BTP Italia annunciato la scorsa settimana dal Tesoro.

Il titolo sarà messo sul mercato a partire da lunedì prossimo, 23 ottobre, avrà una durata di 8 anni e l'offerta sarà articolata in tre giornate, delle quali le prime due riservate al retail, ossia ai piccoli risparmiatori per i quali il BTP Italia è pensato, e l'ultima agli investitori istituzionali.

Il collocamento avrà quindi una durata più breve del solito, con un giorno in meno rispetto ai precedenti.
Il tasso reale annuo definitivo del BTP Italia sarà comunicato nella mattinata del 23 ottobre, mentre quello minimo garantito sarà reso noto in anticipo, venerdì 18 ottobre.

Una novità rispetto al passato visto che in occasione di altri collocamenti il tasso reale annuo definitivo veniva indicato alla fine della fase di emissione del collocamento riservato agli investitori istituzionali.

Guardando la curva dei rendimenti reali del BTP Italia, gli analisti di Unicredit fanno sapere che quello del nuovo titolo in arrivo lunedì prossimo potrebbe essere in area 0,45%/0,55%.

Gli strategist segnalano però che questo è al momento un esercizio puramente teorico, perchè il livello BE e la curva dei rendimenti nominali del BTP Italia cambierà prima dell'emissione del nuovo.

A ciò si aggiunga che il FOI di settembre, ossia l'indice nazionale dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati con esclusione dei tabacchi, sarà reso noto mercoledì.