Si informa che il Consigliere Luca Dal Fabbro ha comunicato in data odierna di rassegnare, con effetto dal termine della riunione del Consiglio di Amministrazione previsto per il prossimo 28 marzo 2019, le proprie dimissioni dalla carica di consigliere non esecutivo e indipendente della società. Dal Fabbro ha ritenuto opportuno lasciare gli incarichi di amministratore non esecutivo ricoperti in aziende quotate, alla luce dell'indicazione del suo nome per la presidenza di Snam da parte dell'azionista di maggioranza, in vista dell'Assemblea degli Azionisti della società convocata per il prossimo 2 aprile.

Dal Fabbro fu nominato consigliere per cooptazione in data 8 febbraio 2018, su proposta del Comitato dei Gestori (organo composto dai rappresentanti di investitori istituzionali italiani ed esteri) in sostituzione dello scomparso Oliviero Maria Brega, e confermato dall'assemblea degli azionisti del 10 maggio 2018, su proposta di un gruppo di investitori istituzionali internazionali e nazionali. La Società esprime un sincero ringraziamento a Luca Dal Fabbro per il contributo apportato e gli augura un proficuo proseguimento dei suoi impegni professionali. Luca Dal Fabbro, al momento delle dimissioni, non risulta detenere azioni Buzzi Unicem SpA.

(GD - www.ftaonline.com)