Cairo Communication (+3,48%) prova a dare seguito alla reazione avviata tra giugno e luglio da area 2,60, livello coincidente ai minimi di ottobre 2018. Oltre 3,03 probabile miglioramento del quadro grafico di breve termine per obiettivi a 3,15 e 3,32, rispettivamente quota del 38,2% e del 50% del ribassi partito a marzo. Indicazioni negative giungerebbero invece sotto 2,60

(CC - www.ftaonline.com)