Cairo Communication (+2,97%) si riaffaccia sui massimi di settembre a 2,44 euro e prova a lasciarsi alle spalle la media mobile esponenziale a 50 giorni, passante da 2,34 circa. , livello coincidente ai minimi di ottobre 2018. Conferme positive giungerebbero oltre 2,60, 23,6% di retracement del ribasso partito a marzo, per target a 2,88 e 3 euro. Indicazioni negative giungerebbero invece sotto 2,28, preludio a un nuovo test dei minimi estivi a 2,15 circa.

(CC - www.ftaonline.com)