Facendo seguito al comunicato del 17 luglio 2015, Caleffi S.p.A. comunica che durante la prima giornata dell'offerta in Borsa, tenutasi in data odierna in conformità all'articolo 2441, comma 3, del Codice Civile, sono stati venduti, al prezzo unitario di Euro 0,016, tutti i n. 663.944 diritti non esercitati nel corso del periodo di offerta in opzione (i "Diritti") che danno diritto di sottoscrivere complessivamente n. 165.986 azioni ordinarie Caleffi di nuova emissione ("Azioni") con abbinati n. 165.986 warrant Caleffi S.p.A. 2015 – 2020 ("Warrant"). Pertanto, l'esercizio dei Diritti acquistati nell'ambito dell'offerta in Borsa e, conseguentemente, la sottoscrizione delle relative Azioni di nuova emissione dovranno essere effettuati, a pena di decadenza, entro e non oltre il terzo giorno di Borsa aperta successivo a quello di comunicazione della chiusura anticipata, e quindi entro il 27 luglio 2015. I Diritti saranno messi a disposizione degli acquirenti tramite gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. e potranno essere utilizzati per la sottoscrizione di Azioni di nuova emissione, prive di valore nominale espresso ed aventi le stesse caratteristiche di quelle già in circolazione, godimento regolare, al prezzo di Euro 1,10 per Azione, con un rapporto di sottoscrizione di 4 nuove Azioni ogni Diritto esercitato. A ciascuna delle nuove Azioni sottoscritte sarà abbinato gratuitamente un Warrant. Le nuove Azioni rivenienti dall'esercizio dei diritti inoptati con abbinati i Warrant saranno accreditate sui conti degli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli al termine della giornata contabile dell'ultimo giorno di esercizio dei Diritti e saranno pertanto disponibili dal giorno di liquidazione successivo. Caleffi è stata assistita da Legance Avvocati Associati in qualità di advisor legale e da EnVent Capital Markets Ltd in qualità di advisor finanziario.