Sale Campari +1,8% grazie alla forza del dollaro (toccato ieri sera il massimo dal 13 novembre contro euro) e alla buona intonazione del comparto: l'indice EURO STOXX Food & Beverage segna +0,9%. Due giorni fa è stata depositata la delibera di esecuzione della fusione transfrontaliera tra la lussemburghese Lagfin di Luca Garavoglia e la controllata Alicros, che a sua volta ha il 64% di Campari.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)