Campari guadagna il 14,6% nel 2018. I minimi del 27 dicembre a 7,265 sono a ridosso delle media esponenziale a 100 giorni e dei minimi del 23 novembre. Fino a che il supporto di area 7,25 tiene è possibile un rimbalzo verso il lato alto della fase laterale disegnata dal top di novembre, a 7,835. Resistenza intermedia a 7,60. Sotto 7,25 invece le oscillazioni viste dal massimo di novembre si dimostrerebbero un doppio massimo, figura ribassista con target a 6,65/70 euro circa.

(AM - www.ftaonline.com)