Il Consiglio di Amministrazione di Davide Campari-Milano S.p.A. (Campari o la Società) ha deliberato di sottoporre agli azionisti la proposta di trasferire la sede legale della Società in Olanda, con contestuale trasformazione della Società in una Naamloze Vennootschap (N.V.) regolata dal diritto olandese avente la denominazione 'Davide Campari-Milano N.V.' (l'Operazione).

Trasferimento in Olanda della sede legale di Davide Campari-Milano S.p.A. e trasformazione della Società in una Naamloze Vennootschap (N.V.) regolata dal diritto olandese

Operazione volta a incoraggiare una struttura del capitale maggiormente idonea a supportare il perseguimento di obiettivi di crescita esterna nel lungo periodo e a valorizzare un azionariato con orizzonte d'investimento a lungo termine, coerentemente con l'orientamento strategico del Gruppo

Potenziamento del sistema di voto maggiorato attualmente in vigore tramite la graduale introduzione nel tempo di diritti di voto incrementali, con il mantenimento dello status quo ante per gli azionisti che hanno già maturato il voto doppio

L'azionista di controllo Lagfin S.C.A. conferma il proprio supporto di lungo termine alla strategia e alle prospettive del Gruppo e il proprio sostegno all'Operazione

Mantenimento della quotazione delle Azioni Ordinarie Campari esclusivamente sul mercato di Borsa Italiana

Mantenimento della residenza fiscale della Società in Italia

Operazione volta a valorizzare la dimensione globale del business raggiunta da Campari Group, preservando al contempo l'identità e la storica presenza della Società in Italia, mercato chiave per il futuro del Gruppo: nessun impatto su organizzazione, gestione e operatività aziendale in Italia, incluse le strutture produttive, né sui rapporti con i dipendenti in Italia e all'estero