Secondo quanto comunicato venerdì da Statistics Canada (l'ente nazionale di statistica di Ottawa), in luglio il tasso di disoccupazione ha segnato in Canada un ribasso al 10,9% dal 12,3% di giugno (13,7% in maggio, quando si era attestato sui massimi storici, superando il precedente record del 13,1% registrato nel dicembre 1982). Il dato si confronta con l'11,0% del consensus di Reuters. Lo scorso mese sono stati creati complessivamente in Canada 418.500 posti di lavoro, contro i 952.900 di giugno (289.600 in maggio) e la crescita di 400.000 del consensus. A fronte del progresso di 345.300 posizioni part-time, quelle a tempo pieno sono invece salite di 73.200 unità.

(RR - www.ftaonline.com)