Carel Industries (asta di volatilità, teorico +6,81%) scatta in avanti. Secondo voci di mercato il titolo del gruppo attivo nelle soluzioni per il controllo e la regolazione di impianti di condizionamento dell'aria e della refrigerazione è tra i maggiori beneficiari delle modifiche alla disciplina dei Pir contenute nell'emendamento al decreto fiscale approvato all'unanimità nella serata di ieri.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)