Cascades, il gruppo canadese che controlla Reno de Medici, ha chiuso il primo trimestre del 2018 con vendite in crescita del 9% a 1,098 miliardi di dollari canadesi. L'utile operativo è passato in un anno da 31 a 112 milioni di dollari canadesi grazie soprattutto alle performance della divisione "containerboard" (cartoni da imballaggi) che ha beneficiato del consolidamento di Greenpac, di maggiori prezzi medi di vendita e minori costi delle materie prime. Importante anche l'apporto del cartoncino europeo di Reno de Medici.
Su base adjusted l'utile operativo è passato da 28 a 50 milioni di dollari canadesi. A CAD 61 milioni l'utile netto del primo quarto dell'esercizio, contro i 161 milioni di utili reported di un anno prima.
Al netto delle poste straordinarie la società registra un utile adjusted stabile a 12 milioni di dollari canadesi.

(GD - www.ftaonline.com)