Il Consiglio di Amministrazione tenutosi il 13 febbraio, seguendo un'esigenza di piena trasparenza e chiarezza e nell'interesse di tutti i soci interessati e del mercato, in relazione alla proposta di modifica dello Statuto sociale in varie parti, presentata da cinque soci e all'ordine del giorno dell'assemblea straordinaria già convocata per il 6 e 7 marzo 2020, ha deliberato, all'unanimità dei presenti, assente il dott. Minali, di esprimere un giudizio negativo sulla stessa, perché non nell'interesse della Società e, quindi, un'indicazione di voto contrario, essendo peraltro la proposta inscindibile e, pertanto, oggetto di votazione unitaria.

(GD - www.ftaonline.com)