Facendo seguito a quanto comunicato il 26 settembre 2018 e successivamente all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte dell'IVASS e della Commissione Europea in ambito antitrust, Cattolica e Inter Mutuelles Assistance comunicano di aver effettuato il closing dell'operazione che vede l'ingresso di Cattolica in IMA Italia Assistance S.p.A. tramite la sottoscrizione di un aumento di capitale a pagamento, per un importo complessivo pari ad € 8,58 mln, che porterà Cattolica a detenere il 35% di IMA Italia Assistance S.p.A.

Attraverso questa partnership, Cattolica ed il Gruppo IMA uniscono le proprie competenze industriali dando impulso alla crescita di IMA Italia Assistance.

Alberto Minali, Amministratore Delegato del Gruppo Cattolica Assicurazioni, ha commentato: "Sono felice di annunciare l'ingresso di Cattolica in IMA Italia Assistance e la nascita del 4° operatore dei servizi di assistenza in Italia (elaborazione interna su dati ANIA). IMA Italia ha un eccellente posizionamento competitivo sul mercato italiano ed è caratterizzata da una grande attenzione alla qualità del servizio che ne fa uno degli operatori di riferimento del mercato per compagnie assicurative, produttori di autoveicoli e utilities. Insieme al Gruppo IMA ci siamo dati importanti obiettivi di crescita in Italia dove desideriamo rinforzare la nostra posizione come operatori di mercato al servizio dei nostri attuali e futuri partner. Attraverso questa partnership strategica inoltre riaffermiamo la nostra volontà di arricchire e innovare l'ecosistema di servizi ai nostri assicurati, con l'obiettivo di evolvere la nostra offerta assicurativa integrando servizi ad alto valore aggiunto in un'ottica di prevenzione e protezione per i nostri clienti, come previsto dal nostro Piano Industriale".