Christine Lagarde, direttrice generale del *Fondo Monetario Internazionale *ha dichiarato: "Ho incontrato il consiglio esecutivo e presentato le mie dimissioni dal Fondo con effetto dal 12 settembre 2019. La rinuncia alle mie responsabilità di direttrice generale già annunciata resterà efficace fino ad allora.
Con la maggiore chiarezza di oggi sul processo della mia nomina a presidente della Bce e sul tempo che richiederà, ho preso questa decisione nel migliore interesse del Fondo, questo infatti accelererà il processo di selezione del mio successore".

"Il consiglio esecutivo - ha aggiunto la Lagarde - compirà adesso i passi necessari per portare avanti il processo di selezione del nuovo direttore generale. David Lipton rimane il nostro Acting Managing Director".

L'FMI comunicherà a tempo debito in merito al processo di selezione da parte del consiglio esecutivo di un nuovo direttore generale.

(GD - www.ftaonline.com)