Secondo quanto comunicato dalla People's Bank of China (PboC), in luglio le banche cinesi hanno erogato prestiti per 1.060 miliardi di yuan (circa 134 miliardi di euro al cambio attuale), in netto declino rispetto ai 1.660 miliardi di giugno (210 miliardi di euro) e sotto ai 1.250 miliardi (158 miliardi di euro) del consensus di Reuters. I prestiti in essere sono invece cresciuti lo scorso mese in Cina del 12,6% annuo, contro il 13,0% di giugno (13,4% in maggio) e il 12,8% atteso dagli economisti.

(RR - www.ftaonline.com)