CIR, +3,4% a 1,0440 euro, accelera e supera gli ostacoli posizionati poco sopra quota 1,03. Il titolo sembra intenzionato a recuperare quanto lasciato sul terreno sin da inizio mese e a tornare sui recenti massimi allineati a 1,10/1,11 circa. Oltre questi ultimi livelli via libera verso 1,20 e 1,24. Segnali di debolezza sotto 0,9960 per 0,97 e 0,93.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)