Il Consiglio di Amministrazione di Class Editori Spa ha approvato all'unanimità il nuovo piano industriale 2018 – 2021 conseguente al conferimento del 67,48% di Gambero Rosso e al mutamento del modello di business. Il conferimento di Gambero Rosso ha determinato i seguenti effetti positivi sul bilancio consolidato pro forma del gruppo Class: un fatturato proforma al 31.12.2017 che sale da 66,16 milioni a 82,65 milioni di euro; un ebitda proforma al 31.12.2017 da -7,97 milioni a -4,36 milioni. Anche la tendenza del primo trimestre 2018 evidenzia il beneficio apportato dal Gambero Rosso sia dal punto di vista del fatturato sia con riferimento all'ebitda che per il gruppo Class al 31.03.2018 è stato pari a -0,775 milioni e che con il conferimento di Gambero Rosso si avvicina a un sostanziale pareggio. Il conferimento ha altresì consentito di completare il cambiamento di modello di business, passando da vendita di contenuti in edicola e abbonamenti e vendita di pubblicità, anche a ricavi per l'utilizzazione dei contenuti ai fini di erogare servizi alle aziende e agli individui. Infatti, con il conferimento, Gambero Rosso apporta una spiccata professionalità in questa direzione, in particolare per l'area Food e Wine, completando le altre F caratteristiche del Made in Italy già presenti in Class Editori e cioè Fashion, Furniture, con la decisiva competenza nel Finance. Il nuovo piano rispecchia naturalmente il nuovo modello di Business e si basa su quattro pilastri:
1) Integrazione delle strutture di Class Editori e Gambero Rosso con efficienza in più settori: pubblicità; produzioni televisive; amministrazione e finanza; sistemi informativi; presenza all'estero e in particolare in Cina; creazioni di community in fasce di livello medio alto.