Si è riunita il 28 maggio 2019 a Milano, in sede ordinaria, l'Assemblea degli Azionisti di Class Editori.
L'Assemblea ha approvato il bilancio d'esercizio *e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2018. Il bilancio consolidato si è chiuso con una *perdita di pertinenza del gruppo di 8.374 migliaia di euro; il bilancio d'esercizio con un risultato netto dopo le imposte negativo per 11,06 milioni di euro. L'Assemblea ha deliberato di rinviare a nuovo la perdita d'esercizio.

E' stata inoltre approvata la Relazione sulla Remunerazione, ai sensi dell'art. 123-ter del D. Lgs. N.58/1998.

L'Assemblea ha approvato la *nomina del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale *che rimarranno in carica sino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2021.
Compongono il Cda 17 amministratori: Giorgio Luigi Guatri (Presidente), Paolo Andrea Panerai, Luca Nicolò Panerai, Nicoletta Costa Novaro, Maria Martellini, Paolo Cuccia, Gabriele Capolino, Angelo Riccardi, Samanta Librio, Maria Grazia Vassallo, Paolo Angius, Beatrice Panerai, Angelo Sajeva, Vincenzo Manes, Filippo Aleotti, Mariangela Bonatto, Pierluigi Magnaschi.
Il *Collegio Sindacale *è formato da Mario Medici (Presidente), Laura Restelli, Vieri Chimenti (Sindaci effettivi)e da Francesco Alabiso e Paolo Andrea Valentino(Sindaci supplenti).

E' stata anche deliberata l'autorizzazione all'acquisto e alla disposizione delle azioni proprie, con contestuale revoca della precedente.

L'Assemblea ha quindi deliberato di:

  • dare mandato al Consiglio di Amministrazione, e per esso al Presidente, ai Vice-Presidenti e all'Amministratore Delegato, disgiuntamente tra loro, di procedere, ai sensi e per gli effetti dell'art. 2357 C.C., all'acquisto, in una o più tranches e per un periodo di 18 mesi dalla data della presente deliberazione, di azioni proprie di categoria "A" entro il limite del 10% del capitale sociale, e comunque entro i limiti degli utili distribuibili e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo bilancio regolarmente approvato;