Class Editori comunica che in data 10 maggio 2019 è stato sottoscritto e integralmente liberato dalla società C5 S.r.l. l'aumento di capitale per 5 milioni di euro già deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Class Editori del 23 Aprile 2019 (i cui dettagli sono stati comunicati al mercato nella medesima data).

Sono state quindi emesse a favore di C5 S.r.l. n. 17.857.143 nuove azioni di categoria A prive di valore nominale,con le medesime caratteristiche delle azioni A già in circolazione, con godimento 1 gennaio 2018. Il numero di azioni di Class Editori sale quindi a1 61.505.876 azioni di Categoria A prive di indicazione del valore nominale,negoziate sul MTA e a 20.000 azioni di categoria B (non quotate).

Il prezzo di emissione delle nuove azioni (pari a Euro 0,28 per azione)è superioredicircail30% al prezzo medio del titolo Class Editori registrato in borsa nei sei mesi antecedenti il 19 marzo 2019, data di approvazione della Relazione Illustrativa del Consiglio di amministrazione, e superiore di circa il 34% al prezzo di Borsa del 10 maggio 2019.

L'operazione è nata in coerenza con il piano industriale 2018-2021 del Gruppo approvato in data in data 23 agosto 2018 (e da ultimo modificato in data 15 gennaio 2019), che ha previsto l'apporto di 5 milioni di euro per cassa anche nell'ambito dell'accordo di rimodulazione dell'indebitamento finanziario con gli Istituti di Credito finanziatori, che è stato sottoscritto il 7 maggio 2019, come già comunicato al mercato.

L'aumento di Capitale è quindi volto a contribuire al fabbisogno per realizzare gli investimenti previsti dal Piano Industriale e il finanziamento della crescita delle nuove attività in programma.