Compagnie aeree in crisi in scia alle notizie sulla diffusione del coronavirus cinese. Al momento attuale non esiste un vaccino per cui l'unico modo per contenere l'epidemia è quello di limitare i contatti con la Cina e soprattutto con la provincia di Hubei, dove si trova Wuhan, la metropoli da 11 milioni di abitanti da dove è partito il coronavirus. La situazione potrebbe avere pesanti riflessi sul traffico aereo passeggeri. Lufthansa -4,3%, Air France KLM -6,6%, Ryanair -3,0%, Delta Air Lines -4,1%, American Airlines -5,2%, United Airlines -4,4%.

(SF - www.ftaonline.com)