Fitch ha rivisto in peggioramento i rating di 5 banche italiane unicamente a seguito, e coerentemente, con la revisione al ribasso del rating a lungo termine assegnato all'Italia, comunicato il 21 aprile 2017. In questo contesto, Fitch ha rivisto anche il rating a lungo termine attribuito a Credito Emiliano (Credem), portandolo da "BBB+" a "BBB" e migliorando l'outlook da "Negativo" a "Stabile"; il rating a breve termine è stato confermato.
In particolare:

• Rating a lungo termine: da "BBB+" a "BBB",
• Rating a breve termine: confermato a "F2",
• Support Rating: confermato a "5",
• Support Rating Floor: confermato a "No Floor",
• Viability Rating: da "bbb+" a "bbb"
• Outlook: da "Negativo" a "Stabile"

(RV - www.ftaonline.com)