Si è svolta oggi l'Assemblea ordinaria degli Azionisti del Credito Valtellinese che ha deliberato sulle seguenti materie all'ordine del giorno:

*Approvazione Bilancio 2018
*Nel corso dell'Assemblea sono stati presentati i risultati consolidati dell'esercizio 2018 chiuso con un utile di 31,7 milioni di euro. L'Assemblea ha successivamente approvato, con il 93,8% delle azioni rappresentate e ammesse al voto (corrispondenti al 45,4% del capitale sociale), il bilancio dell'esercizio al 31 dicembre 2018 della Banca, costituito dallo Stato patrimoniale, dal Conto economico, dal Prospetto della redditività complessiva, dal Prospetto delle variazioni del patrimonio netto, dal Rendiconto finanziario e dalla Nota integrativa, nonché dai relativi allegati e dalla Relazione degli Amministratori.
L'Assemblea ha, altresì, deliberato la proposta di destinazione dell'utile dell'esercizio 2018 della capogruppo Credito Valtellinese S.p.A., pari a Euro 17.852.818,50, a riserva legale per Euro 892.640,93 e a copertura perdite pregresse riportate a nuovo per i restanti Euro 16.960.177,57.
L'Assemblea ha approvato, inoltre, il bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2018 di Creval Sistemi e Servizi Società Consortile per Azioni, società incorporata nel Credito Valtellinese S.p.A. con efficacia a far data dal 1° gennaio 2019.

*Integrazione del Consiglio di Amministrazione
*L'Assemblea ha deliberato di nominare con l'80,2% delle azioni rappresentate e ammesse al voto (corrispondenti al 38,8% del capitale sociale), in sostituzione dei due consiglieri dimessisi nei primi mesi del 2019, l'Amministratore Jacob F. Kalma (già cooptato in data 21 gennaio 2019) e l'Amministratore Maria Giovanna Calloni (anch'essa già cooptata in data 24 febbraio 2019) quali componenti del Consiglio di Amministrazione di Creval S.p.A., con scadenza, al pari degli altri Amministratori in carica, alla data dell'Assemblea convocata per l'approvazione del bilancio del Credito Valtellinese S.p.A. al 31 dicembre 2020.