D'Amico (+3,9%) tenta di estendere la reazione avviata dopo il test della trend line che sale dai minimi di marzo a 0,0870 circa avvicinandosi alla prima resistenza a quota 0,10. Il superamento di questo limite dovrà essere seguito dalla rottura dela trend line che scende dai massimi di inizio anno, a 0,1070, per dimostrarsi duratura e per creare le premesse per il ritorno sui massimi di aprile a 0,1236. La violazione di area 0,0870 comporterebbe invece l'invio di nuovi segnali negativi.

(CC - www.ftaonline.com)