Danieli & C. (+8,06%) rompe gli indugi e si slancia oltre i top di marzo a 13,96 circa, toccando un massimo a 14,20 euro prima di tornare sui suoi passi. Per inviare segnali di forza le quotazioni dovranno spingersi oltre area 14,20/14,30, livello critico dove convergono diversi elementi tecnici quali i minimi di dicembre 2018 e la trend line che scende dai massimi di ottobre 2018. Target in questo caso a 15,40 e 17 euro. Sotto 13 euro rischio invece di cali verso 11,75, linea che sale da marzo.

(CC - www.ftaonline.com)