Danieli&C +6,5% in ulteriore progresso dopo il balzo di venerdì. Il titolo sale sui massimi dal 21 febbraio scorso ancora sostenuto dalla decisione del cda di convertire obbligatoriamente le azioni di risparmio (+4,9%) in ordinarie, sulla base di un rapporto di conversione pari a 0,65 azioni ordinarie per ciascuna azione di risparmio e la distribuzione di un dividendo straordinario pari ad 1,20 euro per ogni azione ordinaria esistente e di nuova emissione risultante a seguito della conversione. Oggi il gruppo ha convocato per il 28 ottobre l'assemblea speciale titolari di azioni di risparmio per discutere e deliberare sulla conversione.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)