Datalogic (+2,91%) resta in vista di un primo ostacolo in area 18 in attesa degli spunti per estendere la reazione avviata a ottobre verso quota 20. Oltre questa soglia si creerebbero i presupposti di una inversione di tendenza di medio lungo periodo per obiettii a 22,85 e 25 circa. Al contrario, sotto 15,55, media mobile a 50 giorni, probabile accelerazione ribassista verso 14,40 almeno.

(CC - www.ftaonline.com)