Il Consiglio di Amministrazione di Dexia Crediop, tenutosi in data odierna, ha deliberato la vendita a Dexia Crédit Local di alcuni asset e derivati con la clientela per un book value complessivo, alla fine del mese di dicembre 2020, pari a circa EUR 4,2 miliardi, unitamente ai relativi derivati di copertura con il mercato.

Tra gli asset oggetto di vendita rientrano titoli quotati. Tali cessioni saranno perfezionate nel corso del primo semestre 2021 al book value di ciascun assetal momento in cui sarà perfezionata la relativa cessione, senza pertanto un impatto rilevante sul P&L di Dexia Crediop, e permetteranno un rafforzamento della situazione finanziaria di Dexia Crediop mediante:

  • riduzione del fabbisogno di liquidità, a cui ad oggi sopperisce la propria controllante, Dexia Crédit Local;

  • miglioramento della futura redditività complessiva;

  • rafforzamento del rispetto dei requisiti normativi e regolamentari nel lungo periodo.

A mero fine illustrativo, l'impatto finanziario per Dexia Crediop delle cessioni in oggetto, se realizzate a fine dicembre 2020, avrebbe comportato:

  • una diminuzione del totale di bilancio di circa EUR 5,9 miliardi, da EUR 17,1 miliardi a EUR 11,2 miliardi;

  • un aumento del CET1 e dei total capital ratiosda, rispettivamente, 26,7% e 28,5% a più del 50%;

  • un aumento della leva finanziaria da 4,7% a 6,7%.

Tale simulazione si basa sui conti provvisori al 31 dicembre 2020.


Emmanuel Campana, in qualità di Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Dexia Crediop, dichiara, ai sensi dell'articolo 154-bis, secondo comma,Testo Unico della Finanza, che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato stampa corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

Il Dirigente Preposto

Emmanuel Campana

(GD - www.ftaonline.com)