Il Gruppo Digital Bros (DIB:MI), quotato al segmento STAR di Borsa Italiana e attivo nel mercato dei videogames, comunica il contratto tra la propria controllata 505 Games e la società polacca All In! Games SA per la pubblicazione in tutto il mondo del videogioco Ghostrunner nelle versioni per personal computer e console. Il Gruppo ha inoltre sottoscritto con All In! Games SA un'opzione per l'acquisto della proprietà intellettuale del videogioco da esercitare entro un anno dalla data di uscita. All In! Games SA è un editore di videogiochi fondato nel novembre 2018 con sede a Cracovia. Il 6 giugno scorso All In! Games SA ha perfezionato la fusione per incorporazione nella società quotata Setanta SA e la conseguente quotazione sulla Borsa di Varsavia. Ghostrunner è un action game in prima persona ad ambientazione cyberpunk nel contesto di un mondo futuristico in uscita nel 2020 su PC, Playstation 4 e Xbox One. L'investimento iniziale del Gruppo è di 3,25 milioni di euro. Il contratto con All In! Games SA prevede inoltre un'opzione di acquisto della proprietà intellettuale del videogioco entro un anno dalla sua uscita per un corrispettivo di 5 milioni di euro. "Abbiamo recentemente firmato numerosi contratti per lo sviluppo di videogiochi con partner del mercato polacco, che riteniamo essere ad alto potenziale e contraddistinto da grande professionalità e da competenze tecniche di altissimo livello", commenta Abramo Galante, presidente e amministratore delegato del Gruppo Digital Bros. "La partnership appena siglata con All In! Games SA rafforza i nostri rapporti con il mercato polacco del gaming oltre a migliorare la qualità ed il potenziale del nostro portafoglio prodotti".

(RV - www.ftaonline.com)