Il Gruppo Digital Bros (DIB:MI), quotato al segmento STAR di Borsa Italiana e attivo nel mercato dei videogames, annuncia oggi, tramite la propria controllata 505 Games, che il videogioco Death Stranding in versione per personal computer uscirà in tutto il mondo il 2 giugno 2020, in anticipo rispetto all'estate 2020, come precedentemente comunicato. Il videogioco Death Stranding è una produzione dello studio Kojima Productions ed è stato sviluppato in collaborazione con Sony Interactive Entertainment. Kojima Productions è uno studio creativo diretto dal celebre ideatore di videogiochi Hideo Kojima. Lo studio è stato fondato nel dicembre del 2015 con lo slogan "dal Sapiens al Ludens" a testimoniare l'evoluzione da "essere umano" a "giocatore". Lo studio Kojima Productions è dedicato interamente a offrire ai videogiocatori di tutto il mondo esperienze di gioco nuovissime e originali. La versione console del videogioco Death Stranding, pubblicata da Sony Interactive Entertainment su Playstation 4, è uscita l'8 novembre 2019. Digital Bros, attraverso la propria controllata 505 Games, possiede i diritti di pubblicazione in esclusiva mondiale di Death Stranding nella versione per personal computer. Il Gruppo conferma le proprie attese di fatturato prospettico di oltre 50 milioni di euro dalla versione per personal computer del videogioco. "L'uscita della versione per personal computer di Death Stranding all'inizio di Giugno rafforza le previsioni di crescita del Gruppo in termini di fatturato e margini per l'esercizio" ha commentato Raffaele Galante, coCEO del Gruppo Digital Bros. "È difficile stimare l'impatto puntale di questo lancio anticipato sul fatturato e sui margini dell'esercizio ma possiamo comunque aspettarci ricavi già significativi nelle prime settimane dopo il lancio, come avviene solitamente per le uscite digitali sul mercato".