doValue +2,1% a 9,22 euro. Equita conferma la raccomandazione buy sul titolo e incrementa il target a 9,80 euro. doValue, che tocca i massimi da marzo, alla fine della scorsa settimana ha fornito "un update sull'andamento dei risultati e sulla posizione di liquidità, sulla base di informazioni preliminari al 30 giugno". I dati sono migliori delle attese: incassi, esclusa l'acquisizione di FPS, tra 1,400 e 1,500 milioni di euro (930 milioni al 30 giugno 2019); ricavi lordi compresi tra 150 e 170 milioni (112 milioni al 30 giugno 2019). Ricavi lordi pro-forma (inclusivi degli effetti delle acquisizioni di Altamira Asset Management e FPS) compresi tra 200 e 220 milioni (313 milioni al 30 giugno 2019); EBITDA esclusi gli elementi non ricorrenti tra 33 e 38 milioni (39 milioni al 30 giugno 2019). EBITDA pro-forma esclusi gli elementi non ricorrenti tra 62 e 66 milioni (127 milioni al 30 giugno 2019). I dati definitivi verranno approvati il 4 agosto. S&P e Fitch hanno assegnato alla società rating BB con outlook stabile.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)