Dopo una breve pausa, Elica (+9,05%) riattiva la reazione avviata da 1,80 circa, minimi allineati di marzo e luglio 2019, fino a testare a 2,50 circa la trend line tracciata dai minimi di fine 2018. Per inviare segnali concreti di ripresa sarà però necessaria la rottura di questo riferimento, diversamente resterebbe elevato il rischio di ripresa del downtrend anche sotto i recenti minimi a 1,80 euro fino a target negativi a 1,62/1,63 ed eventualmente fino a 1,20, bottom del 2018. Oltre 2,50 via libera invece verso 2,87/2,90.

(CC - www.ftaonline.com)