Il Consiglio di Amministrazione di ENAV S.p.A., riunitosi oggi sotto la presidenza di Nicola Maione, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2019.

• Traffico di rotta e di terminale in crescita rispettivamente del 7,6% e del 4,4% in termini di unità di servizio1 rispetto al 30 settembre 2018;
• Ricavi consolidati pari a 691,3 milioni di euro in crescita del 2,3% rispetto all'analogo periodo del 2018. Ricavi da attività operativa in aumento del 3,2% a 737,8 milioni di euro;
• EBITDA consolidato pari a 236,9 milioni di euro (+0,8% rispetto al 30 settembre 2018);
• Utile netto consolidato pari a 98,8 milioni di euro;
• Guidance 2019 confermata;
• 100 assunzioni entro i prossimi mesi.

L'Amministratore Delegato Roberta Neri ha dichiarato: in Italia si conferma il trend di crescita del traffico aereo con tassi superiori agli altri principali paesi europei. ENAV ha investito risorse importanti per garantire un'eccellente qualità del servizio con una puntualità ai vertici in ambito internazionale. La sostenibilità del nostro business nel lungo termine passa anche per l'innovazione ed a tale fine abbiamo già pianificato circa 100 assunzioni di giovani laureati e diplomati nei prossimi mesi, sia nella gestione del traffico aereo per mantenere il focus sull'eccellenza dei servizi verso le compagnie aeree, sia nelle nostre attività commerciali. Per quanto riguarda il mercato non regolamentato, sono particolarmente orgogliosa dell'acquisizione di IDS AirNav, grazie alla quale, in pochissimo tempo, siamo riusciti ad entrare in nuovi mercati come il Sudamerica e l'Africa subsahariana.

(RV - www.ftaonline.com)