La seduta odierna si è conclusa senza alcuna sorpresa per Enel che si è fermato esattamente sui valori della chiusura della vigilia.

Il titolo ieri ha ceduto lo 0,23% dopo cinque giornate consecutive in rialzo, mentre oggi si è mosso in un intervallo di 10 centesimi di euro, fermandosi sulla parità.

Enel è stato fotografato al close a 7,4 euro, senza alcuna variazione, con circa 24 milioni di azioni scambiate, al di sopra della media degli ultimi 30 giorni pari a poco più di 23 milioni di pezzi.

Il titolo oggi non si è lasciato scaldare dalla conferma bullish di Kepler Cheuvreux ha ribadito la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 7,5 euro.

Il broker ricorda che Enel ha quasi raddoppiato la sua capitalizzazione di mercato negli ultimi 5 anni, grazie allo sforzo del management su obiettivi sostenibili.

Enel si conferma appetibile alla luce della generosa politica dei dividendi che a detta degli analisti rende ancora interessante il total return, ossia il rendimento totale per gli azionisti.