Ancora una chiusura in rosso per Enel che per la quinta seduta consecutiva ha terminato gli scambi con il segno meno.

Enel in rosso per la quinta seduta di fila

Il titolo, dopo aver ceduto quasi un punto percentuale ieri, non è riuscito a sintonizzarsi con l'andamento positivo del Ftse Mib oggi, fermandosi appena sotto la parità.

Enel ha terminato le contrattazioni a 8,206 euro, con un frazionale calo delo 0,04% e quasi 20 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 21 milioni.

Enel espande il business dei pagamenti digitali

Il titolo non ha reagito alle indiscrezioni di stampa riportate da Milano Finanza secondo cui, in linea con gli obiettivo del piano industriale, Enel avrebbe ampliato il business dei pagamenti digitali, considerato fondamentale per i servizi ai clienti finali attraverso Enel-x, con l’acquisizione di CityPostePay, società attiva nel Fintech.

Enel sotto la lente di Equita SIM

Nel settore dei digital payment Enel punta a raggiungere i 20 milioni di transazioni annue.

Sulla scia di questo rumor gli analisti di Equita SIM hanno deciso di confermare la raccomandazione "buy" sul titolo, con un prezzo obiettivo a 9,3 euro.