Seduta positiva oggi anche per Enel che, dopo aver perso circa tre quarti di punti ieri, è tornato a guadagnare terreno, performando meglio del Ftse Mib.

Enel in buon recupero dopo il calo di ieri

Il titolo ha terminato gli scambi a 7,582 euro, con un vantaggio dell'1,51% e circa 16,5 milioni di azioni trattate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 18,5 milioni di pezzi.

Enel oggi si è sintonizzato con la buona impostazione del Ftse Mib e in particolare del settore utility, nel quale ha messo a segno uno dei rialzi più corposi oggi.

Enel: al via i servizi di pagamento digitali con Enel-X

Il titolo è finito sotto la lente di Equita SIM dopo che Enel ha lanciato attraverso Enel-X, i servizi di pagamento digitali.
Attraverso la App del gruppo sarà possibile effettuare i pagamenti di bollettini, bolli auto, Pago pa, ma anche pagare bollette, i servizi di ricarica elettrica e di usufruire di una serie di servizi tecnologici.

Enel: il commento degli analisti di Equita SIM

Considerando l’elevato livello di digitalizzazione della clientela, anche come conseguenza del Covid, gli analisti di Equita SIM ritengono che tutte le più grandi utilities avvieranno servizi di pagamento digitale (Iren lo ha già fatto da qualche mese), sfruttando anche gli incentivi al 10% di cash back e le opportunità di fare cross selling dei servizi sulla propria base clienti.

Equita SIM mantiene una view bullish su Enel con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 8,5 euro.