Chiusura positiva per Enel che, dopo essersi fermato appena sotto la parità ieri, ha ritrovato la via dei guadagni oggi, mostrando una forza relativa leggermente maggiore del mercato. Il titolo ha terminato gli scambi a 4,807 euro, con un progresso dell'1,37% e quasi 38 milioni di azioni trattate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 31 milioni di pezzi.
Enel oggi è finito sotto la lente di Morgan Stanley, i cui analisti hanno ribadito la raccomandazione "overweight" sul titolo, con un prezzo obiettivo rivisto al rialzo da 5,8 a 6,2 euro.
Quest'ultima mossa riflette una rivisitazione verso l'alto delle stime sull'utile netto che in media sono state alzate del 6% con riferimento al triennio 2019-2021. 
La banca americana segnala che Enel scambia ancora a sconto rispetto ai competitors, aggiungendo che il recente roadshow a Londra ha rafforzato la sua view positiva su Enel.