Enel (-0,2% a 4,89 euro) guarda ancora con interesse al Brasile dopo l'acquisizione di Eletropaulo. In un'intervista al quotidiano verdeoro Valor Economico, l'a.d. Francesco Starace ha affermato che è attualmente in corso la valutazione sull'opportunità di acquistare tre società di distribuzione di energia elettrica, tra cui Light SA (attiva a Rio de Janeiro), ieri in forte rialzo alla borsa di San Paolo. L'analisi del grafico di Enel evidenzia gli sforzi del titolo, per ora non premiati, di alimentare il recupero originato dai minimi di fine maggio/inizio giugno. Indicazioni positive in tal senso solo con una perentoria vittoria oltre 4,95 euro, evento che creerebbe le condizioni per un allungo verso 5,20 almeno. Discese sotto 4,80 anticiperebbero invece un test di 4,68, supporto decisivo per scongiurare il rischio di test dei minimi allineati di area 4,55, dove troviamo anche la neckline del potenziale testa e spalle ribassista in formazione da inizio marzo (primo obiettivo a 4,35/4,40).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)