Enertronica Santerno, società quotata al mercato AIM Italia, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. ("AIM Italia"), comunica che, in data 21 febbraio u.s., è stata pubblicata dal Tribunale di Milano la sentenza di primo grado con cui Enertronica S.p.A. (successivamente divenuta Enertronica Santerno S.p.A.) è stata condannata al pagamento in favore del fornitore *Friem *S.p.A. della somma di Euro 1.560.000,00 come risarcimento a titolo di mancato guadagno derivante dalla risoluzione di un contratto di fornitura. Il contratto in questione, risalente al 2016, vedeva Friem S.p.A. fornitrice verso la Società di inverter fotovoltaici per un valore residuo di circa 2 Milioni di Euro.

Gli inverter erano destinati alla realizzazione di una commessa in Eritrea sospesa a seguito di un contenzioso instaurato con la stazione appaltante. La Società, con riferimento all'esercizio 2018 (anno in cui viene convenuta in giudizio dal fornitore) e al primo semestre 2019, non aveva ritenuto esistessero gli estremi per inserire accantonamenti specifici dapprima nella relazione finanziaria annuale e successivamente nella semestrale, alla luce delle relazioni dei legali che la assistevano nel procedimento.

La Società, valuterà sin da subito le prossime azioni da intraprendere e a tal fine ha provveduto a convocare, per il prossimo 26 febbraio, un Consiglio di Amministrazione per discutere la proposizione dell'appello. Sarà cura della Società provvedere ad informare prontamente il mercato circa le evoluzioni della vicenda.

(GD - www.ftaonline.com)