ERG (-1,02%) preme contro una resistenza a 21,70 circa, non distante dal lato superiore del canale che sale dai minimi del 2012, passante da area 22. I prezzi potrebbero avere la necessità di stemperare i segnali di eccesso presenti sui principali oscillatori grafici prima di andare ad attaccare questi ostacoli. Nella direzione opposta, discese sotto area 20 farebbero temere l'avvio di un impulso al ribasso verso supporti a 18,90/19, linea che sale dai minimi estivi.

(CC - www.ftaonline.com)