ERG (-1,84%) accelera al ribasso dopo la violazione a 20,44 del minimo di settembre e dei minimi di luglio a 19,96, coincidenti con la media mobile a 200 giorni. Difficile evitare ora il ritorno a quota 19,25, pari al 38,2% di ritracciamento del rialzo partito a marzo. Sotto quei livelli poi attesi movimenti verso area 17,90/18. Segnali positivi solo oltre 21,60.

(CC - www.ftaonline.com)