Esprinet -4,1% in netto calo. Ieri il cda ha approvato i conti 2018, con ricavi a +11% a/a ma profitti in calo del 51% a/a a 12,9 milioni di euro a causa della contabilizzazione di costi non ricorrenti durante l'anno: escludendo questi fattori l'utile sarebbe comunque in flessione ma in misura nettamente minore (-7%). Per quanto riguarda le prospettive per il 2019 il gruppo attivo nella distribuzione B2B di tecnologia prevede un mercato "tonico" in Spagna, mentre "in Italia le vendite manifestano un avvio rallentato scontando, fra l'altro, le incertezze del quadro macroeconomico nonché le ricadute dell'avvio della fatturazione elettronica".

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)